Questo sito utilizza cookie per finalità tecniche che ne consentono la navigazione e l'uso. Per conoscere l'informativa clicca qui. Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie
Marklundhappymaxi

Per aggiungere un libro alla tua libreria personale devi essere registrato.

Happy Nation

Liza Marklund

Solsidan è una lussuosa zona residenziale alle porte di Stoccolma, popolata di villette ordinate dai bei giardini curati, dove le signore portano per lo più lo stesso colore di capelli e tendono a fare a gara su chi abbia la migliore gestione della casa. Sembrerebbe un posto per gente felice. Ingemar Lerberg, la moglie Nora e i loro tre bambini vivono qui: lui, ex politico in vista, è per tutti un uomo d'affari di successo; lei, molto più giovane, una donna devota a marito e figli e focolare, attenta ai rapporti di vicinato e appagata dalla tranquilla vita in famiglia. Eppure, in un freddo e umido mese di maggio, Ingemar Lerberg viene trovato esanime e barbaramente seviziato nel suo letto, mentre Nora è svanita nel nulla. Perché tanta ferocia contro un uomo dall'apparenza così impeccabile? E dove si nasconde Nora? L'incarico di indagare sulla vicenda per conto dellaStampa della sera viene affidato ad Annika Bengtzon, che divisa tra gli impegni calzanti in redazione e una nuova vita - finalmente felice? - al fianco del sottosegretario alla Giustizia Jimmy Halenius, deve ora fare i conti anche con la sua nuova costellazione famigliare, a dir poco ingarbugliata. Mentre Ingemar Lerberg sprofonda nel coma, dalle ricerche di Annika emerge sempre più chiaramente come sotto la sfarzosa facciata di Solsidan si nasconda qualcosa di torbido. La sua inchiesta, condotta con la tenacia che l'ha resa popolare tra i cronisti di nera, la porterà a toccare con mano il vuoto e il silenzio di una comunità troppo perfetta, una casa di bambola dove nulla sembra pulsare o respirare, tanto da apparire priva di vita. Com'è una vita normale? E la serenità, dove si trova? Annika dovrà rendere conto anche di questi interrogativi, fino a scoprire che ipocrisie e falsi sorrisi possono valere più di un gesto d'amore.



Titolo:Happy Nation
Autore:Liza Marklund
Prezzo Ebook:7,99 €
Prezzo Cartaceo:14,00 €
Editore:Marsilio
Collana:Farfalle
Serie:Le inchieste di Annika Bengtzon

Liza marklund

Liza Marklund è nata nel 1962. Giornalista e co-fondatrice della casa editrice Piratförlaget, è l'autrice della serie poliziesca di Annika Bengtzon, un successo internazionale con 15 milioni di copie vendute in 30 paesi. Con il marito e i tre figli, vive tra la Svezia e la Spagna. Oltre che per i suoi libri e documentari, ha ricevuto diversi riconoscimenti per il suo impegno sociale.

    Personaggi
    Annika Bengtzon

    Annika Bengtzon , giornalista di La stampa della sera - figlia di Ingvar e Barbro - sorella di Birgitta - ex compagna di Sven - ex moglie di Thomas - compagna di Thomas - relazione con Jimmy - madre di Kalle ed Ellen.

    Thomas Samuelsson

    Marito di Annika e padre di Kalle ed Ellen. Ambizioso e donnaiolo, si rimette con lei dopo una parentesi di un anno a fianco di Sophia Grenborg ma viene lasciato definitivamente da Annika dopo essere stato liberato dai suoi rapitori in Africa.

    Luoghi
    Altri titoli
    Studio Sex
    Studio Sex

    Le inchieste di Annika Bengtzon (1)

    Annika Bengtzon è una giovanissima giornalista alle prese con il primo incarico. Mentre ancora fatica a orientarsi nell’ambiente frenetico e spietato del giornalismo professionale, in un cimitero...

    Scheda prodotto >>
    Fondazione Paradiso
    Fondazione Paradiso

    Le inchieste di Annika Bengtzon (2)

    Sulla banchina del porto di Stoccolma vengono ritrovati i corpi di due uomini. Sembra si tratti di un’esecuzione e Annika Bengtzon fiuta lo scoop che potrebbe dare slancio alla sua carriera di...

    Scheda prodotto >>
    I dodici sospetti
    I dodici sospetti

    Le inchieste di Annika Bengtzon (3)

    È la vigilia della notte di mezz’estate, la più breve dell’anno, e Annika Bengtzon sta finalmente per partire da Stoccolma alla volta dell’arcipelago con Thomas e i bambini, ma una telefonata...

    Scheda prodotto >>
    Delitto a Stoccolma
    Delitto a Stoccolma

    Le inchieste di Annika Bengtzon (4)

    Mentre Stoccolma si prepara a celebrare le Olimpiadi, una bomba esplode nello stadio principale della città, simbolo stesso dei Giochi. Dopo pochi giorni, un’altra bomba fa saltare un impianto...

    Scheda prodotto >>
    Il Lupo Rosso
    Il Lupo Rosso

    Le inchieste di Annika Bengtzon (5)

    Annika Bengtzon, reporter di punta della Stampa della seradi Stoccolma, parte per Luleå, non lontano dal circolo polare artico, per incontrare un collega giornalista che le ha promesso informazioni...

    Scheda prodotto >>
    Il testamento di Nobel
    Il testamento di Nobel

    Le inchieste di Annika Bengtzon (6)

    Mancano poche settimane a Natale e al municipio di Stoccolma si festeggiano i premi Nobel. Inviata dellaStampa della Sera, anche Annika Bengtzon partecipa al ricevimento, e mentre segue gli ospiti...

    Scheda prodotto >>
    Finché morte non ci separi
    Finché morte non ci separi

    Le inchieste di Annika Bengtzon (7)

    In una notte di giugno, qualcuno uccide il commissario di polizia David Lindholm nel suo letto: un colpo alla testa e uno al ventre. La moglie Julia è in stato di shock, il figlio di quattro anni...

    Scheda prodotto >>
    Freddo Sud
    Freddo Sud

    Le inchieste di Annika Bengtzon (8)

    A Marbella, l'intera famiglia di Sebastian Söderström, idolo svedese di hockey sul ghiaccio, viene sterminata da un attacco con il gas a opera di una banda di rapinatori. Una tragedia che sconvolge...

    Scheda prodotto >>
    Linea di confine
    Linea di confine

    Le inchieste di Annika Bengtzon (9)

    Dopo tre anni trascorsi come corrispondente da Washington, Annika Bengtzon torna alla redazione di Stoccolma de La Stampa della sera, mentre Thomas, il marito ritrovato, è funzionario al...

    Scheda prodotto >>
    Ferro e sangue
    Ferro e sangue

    Le inchieste di Annika Bengtzon (11)

    Sono passati quindici anni da quando Annika Bengtzon ha messo la sua prima firma sulla Stampa della sera, con tanto di foto accanto all’articolo sull’omicidio di Josefin Liljeberg, la ragazza che...

    Scheda prodotto >>