Questo sito utilizza cookie per finalità tecniche che ne consentono la navigazione e l'uso. Per conoscere l'informativa clicca qui. Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie
Henning mankell

Henning Mankell

Henning Mankell (1948) è l’autore svedese più tradotto nel mondo dopo Stieg Larsson: più di quaranta lingue per oltre quaranta milioni di copie. Di recente, il suo commissario Wallander, protagonista di una delle più celebri serie poliziesche di tutti i tempi, ha conosciuto ulteriore fama grazie alla serie televisiva prodotta dalla BBC, protagonista Kenneth Branagh, in Italia in onda sulla Effe.


  • New books
    Ultima Uscita
    Piramide
    Piramide

    Le inchieste del commissario Wallander (9)

    In un tiepido pomeriggio di giugno del 1969, Wallander viene svegliato di soprassalto da un forte rumore che si insinua nei suoi sogni. Uno sparo. Non gli ci vorrà molto per scoprire il corpo...

    Scopri il libro >>
    Altri titoli
    Ricordi di un angelo sporco
    Ricordi di un angelo sporco

    (6)

    Per Hanna Lundmark, il freddo e la neve sono i primi ricordi, e con essi la povertà. È la carestia che la costringe a lasciare la sua misera casa ai piedi delle montagne nel nord della Svezia, e a...

    Scopri il libro >>
    Il cinese
    Il cinese

    L'indagine del giudice Birgitta Roslin

    In una fredda giornata di gennaio, nel nord della Svezia vengono ritrovati i corpi di diciannove persone: il giudice Birgitta Roslin, in nome del legame che la unisce ad alcune delle vittime,...

    Scopri il libro >>
    Il ritorno del maestro di danza
    Il ritorno del maestro di danza

    L'indagine di Stefan Lindman

    Herbert Molin, ex poliziotto in pensione, decide di ritirarsi in un casolare sperduto nel nord della Svezia. Ma un brutale assassino lo raggiunge per accompagnarlo in un ultimo, terribile ballo con...

    Scopri il libro >>
    Assassino senza volto
    Assassino senza volto

    Le inchieste del commissario Wallander (1)

    Un giorno di gennaio, in un paese della Scania, nel Sud della Svezia, un contadino scopre che i suoi anziani vicini sono stati assaliti e picchiati barbaramente. Kurt Wallander accorre subito sul...

    Scopri il libro >>
    I cani di Riga
    I cani di Riga

    Le inchieste del commissario Wallander (2)

    Sulle coste svedesi, in un freddo mattino d’inverno, da un peschereccio che si fa strada tra i ghiacci viene avvistato un gommone di salvataggio. A bordo ci sono due cadaveri. Le indagini portano...

    Scopri il libro >>
    La leonessa bianca
    La leonessa bianca

    Le inchieste del commissario Wallander (3)

    Venerdì 24 aprile 1992. Nello stesso giorno in cui in Sudafrica un gruppo di fanatici progetta un attentato contro uno degli uomini politici più in vista del paese, Louise Åkerblom, titolare di...

    Scopri il libro >>
    L'uomo che sorrideva
    L'uomo che sorrideva

    Le inchieste del commissario Wallander (4)

    Nel Sud della Scania coperta dalla fitta nebbia di ottobre, l’avvocato Gustaf Torstensson viene trovato morto all’interno della sua auto. Per la polizia di Ystad si tratta di un incidente. Intanto,...

    Scopri il libro >>
    La falsa pista
    La falsa pista

    Le inchieste del commissario Wallander (5)

    Mentre gli svedesi sono incollati ai televisori per seguire il campionato del mondo di calcio, per Wallander la festa si trasforma in un incubo. Nella magnifica estate nordica una ragazza si...

    Scopri il libro >>
    La quinta donna
    La quinta donna

    Le inchieste del commissario Wallander (6)

    Maggio 1993: in Algeria i fondamentalisti islamici uccidono quattro suore. La quinta donna massacrata è una turista svedese. La polizia algerina cerca di insabbiare il caso. Settembre 1994: una...

    Scopri il libro >>
    Delitto di mezza estate
    Delitto di mezza estate

    Le inchieste del commissario Wallander (7)

    Notte di solstizio. Tre giovani si incontrano in un bosco dell'Österlen: sta per iniziare una cerimonia segreta in onore dell'estate, ma qualcuno li osserva di nascosto. La loro festa si tinge di...

    Scopri il libro >>
    Muro di fuoco
    Muro di fuoco

    Le inchieste del commissario Wallander (8)

    L'ottava inchiesta del commissario Wallander Il commissario Wallander deve affrontare una nuova dimensione del crimine, un complotto internazionale che opera attraverso la rete informatica. Un...

    Scopri il libro >>
    L'uomo inquieto
    L'uomo inquieto

    Le inchieste del commissario Wallander (10)

    In una fredda giornata d’inverno, Håkan von Enke, alto ufficiale di marina ora in pensione, scompare durante la sua abituale passeggiata mattutina a Stoccolma. Un caso che tocca da vicino il...

    Scopri il libro >>
    La mano
    La mano

    Le inchieste del commissario Wallander (11)

    Kurt Wallander potrebbe finalmente realizzare uno dei suoi vecchi sogni e trasferirsi in una casa di campagna, fuori Ystad. Un giro di ricognizione del giardino lo porta però a fare una macabra...

    Scopri il libro >>
    Personaggi
    Mona Wallander

    Mona abita a Malmö, in Södra Förstadsgatan, e fa la parrucchiera. Sposa Wallander nel maggio del 1970 e dopo la nascita di Linda si trasferiscono a Ystad, in Mariagatan. L’estate successiva la famigliola va in vacanza a Skagen. In seguito Wallander ripenserà a quelle settimane come a uno dei periodi più felici della sua vita. Il rapporto tra i due è burrascoso fin dall’inizio: Mona ha un temperamento focoso e s’inalbera facilmente. Non accetta la pessima abitudine di Wallander di lasciare che il lavoro influenzi la sua vita privata. Il rapporto tra i due scricchiola e subito prima dell’inizio dell’ultimo episodio di Piramide Mona lo lascia e torna a vivere a Malmö. Wallander non riesce mai a superare veramente il divorzio. Mona, invece, si risposa diverse volte.

    Linda Wallander

    Linda Caroline Wallander è la figlia di Kurt e Mona. Alla sua nascita, all’inizio degli anni settanta, i suoi genitori stanno insieme da un paio d’anni. Quando Linda ne compie tre la famiglia si trasferisce a Ystad, dove Kurt ha trovato lavoro. Per molto tempo la bambina è l’unica cosa che tenga insieme la coppia, ma dopo la separazione Linda rimane nell’appartamento di Mariagatan insieme a Kurt, mentre Mona si ritrasferisce a Malmö. Linda tenta il suicidio due volte; è la persona più vicina a Kurt, anche se hanno un rapporto complicato. Quando si vedono stanno spesso alzati a parlare fino a notte fonda. Dopo essersi cimentata in diversi mestieri (da cameriera ad attrice), Linda decide di entrare in polizia. Completata la formazione in accademia, a Stoccolma, in Prima del gelo viene assegnata alla centrale di Ystad. È l’11 settembre 2001 e Linda vede in televisione due aerei schiantarsi contro il World Trade Center.

    Kurt Wallander

    Kurt Wallander è commissario di polizia a Ystad. È quello che lavora più a lungo e ha più esperienza tra tutti i colleghi. Nella sua professione, Wallander si distingue per la solida morale e l’infallibile intuito. È convinto che l’efficienza della polizia sia fondamentale per uno stato di diritto funzionante, che a sua volta è uno dei presupposti della democrazia. La dedizione per il lavoro che caratterizza Wallander influenza la sua vita privata. Gli amici veri si contano sulle dita di una mano e il suo mestiere è uno dei principali motivi del naufragio del matrimonio con Mona, ma anche Linda è spesso irritata dal fatto che il padre anteponga costantemente il lavoro a tutto il resto. Quando non lavora, Wallander si dedica a una delle sue grandi passioni, l’opera. Kurt Wallander ha un rapporto complicato con l’alcol, il fast food e le donne.

    Kristina Wallander

    È la sorella di Kurt Wallander, con cui lui ha un rapporto piuttosto teso e che frequenta molto sporadicamente. Abita a Stoccolma con il marito e il figlio adolescente e gestisce un negozio di parrucchiera per signora.

    Il padre di Wallander

    Il padre di Wallander abita a Löderup in una tipica cascina scanese. I due hanno un rapporto molto complesso. Il padre non ha mai accettato la scelta professionale di Wallander e si rifiuta ostinatamente di andare a trovare il figlio al lavoro. Si mantiene dipingendo, ma nel suo repertorio ricorre un solo motivo: un sole che non tramonta mai su un paesaggio boscoso, con o senza un gallo cedrone. A Wallander capita spesso di imbattersi nei quadri del padre a casa di testimoni o presunti colpevoli in giro per la Scania. I due hanno un rapporto molto complesso.

    Luoghi